La memoria di Francesca Previous item Luoghi del cuore Next item I compari

La memoria di Francesca

di Michele Pinto (Piacenza – 16 ottobre 1995)

In una giornata di ottobre, Francesca ritrova un vecchio album e inizia a ricordare la sua infanzia. Una serie di immagini di famiglia lascia spazio al ricordo del dramma della persecuzione degli ebrei e della deportazione nei campi di sterminio tedeschi. La memoria di Francesca è anche la nostra memoria e racconta una parte di storia italiana che non dovremmo mai dimenticare.

Michele Pinto

È nato nel 1995 a Piacenza, dove risiede.

Giovane filmmaker con una forte passione per il cinema documentario. Si è laureato all’università di Bologna in Scienze Internazionali e Diplomatiche ed ha poi lavorato ad Atene come videographer all’interno dei progetti “Voice to Communities” e “Against Discrimination” presso il Greek Forum of Migrants. Nel 2018 realizza il suo primo documentario “SOLO”. Nel 2019 cura la fotografia del corto di finzione “Up in Smoke”e dirige altri due corti documentari “RALPH” e “La Memoria di Francesca”. A novembre ha ottenuto un master in Filmmaking presso l’Università della Scozia Occidentale (UWS).